venerdì 24 aprile 2015

tortine veloci con crema e amarena

























dolce veloce e facile
cosa occorre per 10 tortine
la crema che potete trovare qui
1 foglio di pasta sfoglia
qualche amarena
come si prepara
ritagliate la sfoglia in forma rotonda
appoggiatela nello stampo ad impronta per i muffin
mettete al centro un cucchiaino abbondante di crema
al centro 2 amarene
chiudete con un altro disco di sfoglia
in forno a 180° per 30 minuti
raffreddare
spolverizzare di zucchero a velo
sono andati a ruba sono riuscita ad assaggiare metà
mio figlio ancora li cerca
Buon Weekend e buona giornata della liberazione

lunedì 20 aprile 2015

bocconcini di tacchino alla birra con chiodini e frittelle di spinaci


























un ottimo secondo con doppio contorno
un piatto unico per molti
dopo i giorni di festa spesso capita di avere vari residui
questo può essere un modo per riciclare
ma allo stesso tempo creare un secondo con contorno diverso
saporito e veloce da preparare
bocconcini di tacchino alla birra con chiodini e frittelle di spinaci
farina usate il Molino Chiavazza
vediamo cosa occorre
4 etti di petto di tacchino tagliato a cubetti
1 cucchiaio di farina
3 etti di funghi chiodini
birra  bionda 1/2 lattina
olio
sale
2 uova
2 etti di spinaci lessi
come si prepara
in una capiente padella
mettete i bocconcini di tacchino
passati prima velocemente nella farina
versate l'olio q.b.
lasciate rosolare
aggiungete i chiodini
lasciate cuocere
girate spesso
aggiungete la birra
lasciate asciugare
nel frattempo mesolate
le uova,il sale e gli spinaci
oliate una padella
aggiungete cucchiaiate di composto spinaci-uova
lasciate friggere
girate lasciate cuocere ancora 2 minuti
servite tutto insieme buono-gustoso-veloce


venerdì 17 aprile 2015

trofie alla puttanesca



per questa questa ricetta ho preso spunto da qui
in realtà prevedeva il baccalà ma non solo non l'avevo
sapevo anche che non avrebbero gradito
allora ho proposto trofie alla puttanesca di baccalà senza baccalà,
mio figlio si è fatto una risata
con questo stesso sughetto ho condite
delle semplici fette di petto di tacchino passate in padella,
buonissimo tutto,primo e secondo
vi passo la ricetta semplice,veloce e golosa
per 3 persone
300 gr di trofie
1 spicchio di aglio
olio evo q.b.
300 gr di pomodori rossi
io a grappolo
10 olive nere di Gaeta
2 filetti di acciuga sott'olio
5 capperi sotto sale
come si prepara
in una larga padella fate soffriggere olio e aglio
aggiungete le olive snocciolate ed i capperi
fate soffriggere qualche minuto
aggiungete i pomodori tagliati a pezzi
lasciate cuocere per 10 minuti circa
lessate la pasta
scolatela
tenete da parte una ciotolina di acqua di cottura
versate la pasta nella padella
aggiungete prezzemolo e basilico freschi tagliati
girate
servite














PS se vedete che il sugo è troppo asciutto aggiungete
qualche cucchiaio di acqua di cottura
ho usato questo sughetto per condire
semplici fettine di tacchino passate  in padella
delizioso

martedì 14 aprile 2015

sbriciolata con burro di olio e 1000000 visitatori



























che bello ritornare in rete
quasi una settimana senza internet e senza telefono
un guasto ci ha fatto ritornare agli anni della pietra
una strana sensazione iniziale è poi stata sostituita
da una rassegnazione
e conseguentemente ci siamo dati  ad attività alternative
mi siete mancate tanto tanto
ogni tanto pensavo ai vostri blog con le vostre golose preparazioni
e qualche volta mi ritorava in menteil volto di qualcuna di voi
anche se non ho mai conosciuto le sentivo come mie amiche
che non rivedevo da tanto tempo
un abbraccio virtuale a tutte voi che con pazienza mi seguite
approfitto anche per festeggiare i 1000000 visitatori
che emozione riaprire il blog e vedere quel numero
Grazie grazie grazie
vi offro questa golosa torta semplice,facile e buona
ho usato il burro d'olio che non è altro che olio congelato
quasi copletamente e messo nell'impasto duro come il burro
rende la preparazione frolla e friabile
come fosse una frolla ma non si è usato il burro
vediamo cosa occorre
500 gr di farina 0
170 gr di zucchero semolato
2 uova
170 gr di burro di olio*
1 bustina di bakery*
per la farcia
140 gr di ricotta
90 gr di yogurt
2 cucchiai di zucchero semolato
per la decorazione
50 gr circa di cioccolato fondente
qualche noce
precisazioni
il burro di olio*
è l'olio congelato e usato al posto del burro
il bakery* è il lievito per dolci
come si prepara
in una ciotola versate
la farina,lo zucchero, il lievito
mescolate
aggiungere il burro d'olio e le uova
impastate formando briciole
cioè sfregando fra le mani il composto
in una teglia foderata con carta forno
versante i 3/4 del composto
compattate un pò con le mani
preparate la farcia
mescolate ricotta,yogurt e zucchero
versatelo in uno strato sottile sulla base
sopra sbriciolate il resto del composto
sopra aggiungete cioccolato a pezzetti
e qualche noce
in forno a 180° per 30 minuti
lasciate raffreddate
spolverizzate con zucchero a velo
buon appetito



giovedì 9 aprile 2015

ciambella dolce al mais






























uscendo da scuola mi è venuta una voglia di ciambella fortissima
una volta a casa le varie cose da fare
mi hanno allontanato da questo pensiero ritornato
appena ho avuto un momento libero
per cui subito mi sono messa alla ricerca e questa ricetta mi ha colpita
presa da uno di quei giornalini facili,veloci e golosi
ho apportato le mie modifiche
ormai quando leggo una ricetta e quasi naturale appotare modifiche
non so perchè ma è così
la ciambella ha la farina di mais che rende questo dolce ancora più rustico
ecco forse perchè mi ha colpito
comunque invece del burro ho messo l'olio
una volta cotto  ho cercato di  nasconderlo
perchè volevo fare le foto che di sera vengono peggio del solito
ma cosa molto difficile da fare a casa mia
soprattutto quando arriva mio figlio
e passa in rassegna i vari posti
ecco quello che ho trovato
vediamo cosa occorre
230 gr di farina per dolci
50+30 gr di farina di mais tipo fioretto
3 uova
180-200 ml di olio di semi di arachidi
200 gr di zucchero semolato
1/2 bustina di lievito pr dolci
scorza grattugiata di 2 arance
succo delle arance
come si prepara
in una ciotola  montate uova,zucchero e olio
aggiungete le due farine, il lievito
la scorza ed il succo  delle arance
montate
oliate lo stampo e coprite con i 30 gr di farina gialla
in forno a 180° per 45 minuti
lasciate raffreddare
coprite con zucchero a velo


martedì 7 aprile 2015

carciofi alla romana con ripieno ricco


dopo giorni di pietanze golose e laboriose
ecco un piatto verde anche se ben condito
se li preferite più ligt qui vi è una ricetta più leggera
 i famosi carciofi alla romana
ci vogliono i carciofi detti mammole
sono bassi e larghi
teneri e belli cicciotti
vediamo cosa occorre
4 carciofi
abbondante prezzemolo
2 cucchiai di pane grattugiato
olio
sale









come si preparano
togliere le foglie dure
tagliare la parte dura dei carciofi
aprire le foglie cercando di arrivare al centro
e con un cucchiaino togliere i peli se ci sono
in un piatto tagliare il prezzemolo
aggiungere sale,olio e pane grattugaito
mescolare
farcire i carciofi
premere e cercare stringendo con le mani
di chiudere il carciofo
farcre tutti i carciofi
prendere una pentola che li contenga
se avete quella di coccio è  meglio
la mia pentola di coccio  gocciola
appoggiateli con la testa in giù
aggiungete i gambi puliti
un filo d'olio sul fondo
versate il brodo fino a coprirli
lasciando scoperto il gambo
cuocete coprendo per 20 minuti
scoprite e lasciate asciugare il brodo
servite
buoni-buonissimi

giovedì 2 aprile 2015

lammoform ovvero agnello pasquale all'arancia























agnello pasquale veloce e semplice da fare
è in 3D
ovviamente occorre avere lo stampo
io ho usato il metodo bakery
vediamo cosa occorre
2 uova
120 gr di farina per dolci
60 gr di amido di mais
60 gr di zucchero
1 cucchaino di lievito per dolci
1/2 arancia premuta
45 gr di olio di semi di arachidi
come si prepara
in una ciotola veraste nell'ordine
succo d'arancia,uova e olio
senza mescolare aggiungete
zucchero,farina,amido e lievito
mescolate per 1 minuto
pulite le pareti della ciotola
mesclate fino ad avere un composto omogeneo
che forma un nastro
imburrate e infarinate lo stampo da agnello
versate il composto
in forno a 180° per 40 minuti


le foto delle mie ricette

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...