lunedì 18 agosto 2014

panini estivi



























questa è un'idea fresca,golosa,
 un modo diverso per svuotare il frigo
4 fette di pan carrè
2 pomodori gratinati
2 sottilette
2 pezzi di pollo cotto in padella



come si prepara
se non avete il pollo cotto
prendete alcuni pezzi di pollo
salate
mettete in padella
lasciate cuocere per 20-30 minuti
nel frattempo preparate i
pomodori gratinati
tagliate i pomodori a metà
preparate un composto con pane grattugiato,
sale,prezzemolo-basilico
poggiate qualche cucchiaio
su ogni pomodoro
oliate
in forno a 220°
per 20-25 minuti
per preparare il panino















prendete una fetta di pan carrè
posizionate sopra mezzo pomodoro gratinato
un pezzo di pollo spolpato dall'osso
una sottiletta
coprite con l'altra fetta
pronto per essere portato fuori
o mangiarlo in casa

buonissimo,fresco,goloso

"con questa ricetta partecipo al contest 
"Di cucina in cucina di Luglio e Agosto" 
ospitato dal blog I biscotti della zia

giovedì 14 agosto 2014

palline ricotta e tacchino


























io forse come mia mamma non butto nulla
ricordo che ogni alimento che avanzava mia mamma
lo utilizzava in una nuova ricetta
a casa mia non si gettava niente
mia mamma diceva "è peccato"
ci sono persone che non hanno il cibo
e noi non possiamo gettare via quello che supera
queste palline sono nate per riciclare il petto di tacchino arrosto
la ricetta viene dai quaderni di Alice
rivisitata e corretta da me
secondo le esigenze della dieta
per mio marito è stato un buon aperitivo
per me un buon secondo
vediamo cosa occorre per 10 palline
240 gr di petto di tacchino
io arrosto
150 gr di ricotta
2 albumi
prezzemolo
crusca
pane grattugiato
sale
olio evo
preparazione

















nel mixer inserite tacchino a pezzi,ricotta, albumi e prezzemolo
azionate fino ad avere un composto omogeneo
prelevate un cucchiaino da merenda
un pò più grande di quello da tè ma più piccolo di quello da minestra
passatelo nella crusca o nel pane grattugiato
coprite una teglia da forno con carta forno ed un filo di olio evo
appoggiate le palline
in forno caldo a 250° per 15 minuti
servite con una fresca insalata

BUON FERRAGOSTO

domenica 10 agosto 2014

finger food:stecco di polpettine con salsa di pomodoro peperonata o di yogurt speziata

 

per l'aperitivo della domenica e non solo
per le cene nelle serate estive
piatti semplici,veloci e golosi
polpettine di manzo
3 etti ci carne tritata di manzo
1 uovo
2 cucchiai di pane grattugiato
sale
olio evo
in una ciotola mettere la carne,l'uovo ,
il pane grattugiato ed il sale
impastare
formare delle piccole polpettine
posizionare su di una teglia da forno
ricoperta con carta forno
in forno a 220° per 10 minuti
inserite uno stecco servite
accompagnata dal sugo di pomodoro  peperonato

















cuocete 7-8 pomodorini ciliegine
 con 3-4 peperoncini verdi,basilico e sale
quando tutto è cotto
servite in un bicchiere ampio
o dallo yogurt speziato 
6-7 cucchiai di yogurt
io yogurt di pecora appena preparato
1 cucchiaino di sale aromatico 
un filo di olio evo
mescolate tutto
servite

patate polpettate














2 patate
7-8 polpettine preparate
con l'impasto descritto sopra
lessate le patate
toglietele quasi cotte
sbucciatele e tagliatele a fette spesse
su ogni fettina
io solo quelle centrali più larghe
posizionate una piccola polpetta
schiacciatela leggermente
per farla aderire alla fetta di patata
in forno a 220° per 10 minuti
buona domenica

venerdì 8 agosto 2014

fagiolini al pomodoro:primo piatto profumato,fresco ed invitante


























ecco il mio  primo mentre i miei maschi mangiavano i tortellini
questo piatto estivo,light e fresco
non deve essere mangiato solo se si è a dieta
è un piatto molto profumato e saporito
è un ottimo primo piatto da servire nelle calde giornate estive
può anche essere svito come contorno
per accompagnare carni arrosto
per 4 persone
cosa occorre
1 kg di fagiolini lessati
10 pomodori rossi pachino
o quello che preferite
olio
sale
basilico abbondante
aglio
come si preparare
in una capiente pentola far soffriggere aglio,
olio e pomodori tagliati a pezzi
aggiungere i fagiolini lessati in precedenza
mescolare e servire come primo piatto
guarnire con basilico fresco

martedì 5 agosto 2014

cappelletti speck-zucchine e birra


Foto: Oppelaa!! Tortellini Spek,birra zucchine e pendolini.

































oggi vi offro un piatto di cappelletti cucinato da mio figlio
vi piacciono,
bravo vero?
Ha fatto tutto da solo anche la spesa
mentre lui e mio marito mangiavano questa prelibatezza
io un altro piatto completamente diverso
altrettanto buono ma diverso
vi dirò fra qualche giorno
intanto vediamo
















cosa occorre
500 gr di cappelletti
80 gr di speck
aglio
olio evo
30 cl di birra chiara
1 zucchina
6-7- pendolini
come si prepara
soffriggere aglio,olio
aggiungere lo speck tagliato a dadini
versare la birra
aggiungere la zucchina tagliata a dadini
aggiungere i pendolini tagliati
lasciar cuocere qualche minuto
nel frattempo lessare i cappelletti
versarli nella padella
mescolare
servite
con questo piatto partecipo al contest
per le ricette salate
http://cinziaaifornelli.blogspot.it/2014/05
/il-3-contest-ricette-con-la-birra.html

venerdì 1 agosto 2014

rose gelate di yogurt senza gelatiera






























questa è una ricetta semplicissima
presa da un numero vecchio della rivista
sale e pepe
la voglia di avere un dolce veloce e
semplice da fare mi ha portato verso
questo gelato
che può essere arricchito
e  decorato come più piace
vi do le dosi

500 gr di yogurt di soia
120 gr di zucchero a velo
300 gr di panna di soia

 come si prepara

inserite nello yogurt lo zucchero
mescolate
montate la panna
inseritela allo yogurt
delicatamente
senza farla smontare
versate in uno stampino
a me 5 rose
in frigo per 30 minuti
io qualche ora
sformate
e decorate come preferite
io sciroppo di amarene home made
vi offro questo fresco e semplice gelato
http://www.glutenfreetravelandliving.it/
100-gluten-free-fryday-estate/
ilove-gffd1

sabato 26 luglio 2014

coniglietti integrali con bacche di goji ed esubero di pasta madre


questi coniglietti sono nati per caso
l'estate lo sappiamo ormai tutti un giorno piove 
e l'altro c'è il sole
alla fine ho scoperto che quando piove è perchè
 ho programmato di andare a mare
allora chi vive nella zona di Pesaro sappi
che se decido di andare a mare viene a piovere
chiedetemi cosa farò domani così  vi potete regolare
in questo vi è una perfezione straordinaria
non so come si faccia ad essere così precisi ma di fatto avviene così
oggi giovedì 25 luglio 2014 dovevo andare a mare nel pomeriggio
ma alle 13 il sole è rientrato, si sta preparando 
allora ho deciso di preparare un dolcino 
che dia soddisfazione al palato ma non alla bilancia
quindi ho deciso di usare la farina integrale
quella di grano tenero del Molino Chiavazza
ha un w 180-200 
è adatta anche per la panificazione 
poi contiene la crusca che non dà calorie 
e regola l'intestino
l'avevo comprata qualche giorno fa  per partecipare 
al contest "la farina integrale nei dolci"
indetto dal blog "La Cultura nel Frumento"
ho preso poi  il cesto delle formine e sono venuti fuori questi coniglietti 
mi sono detta perchè utilizzarli solo a Pasqua,solo così carini
renderanno questo dolce ancora più speciale 
in corso d'opera ho aggiunto le bacche di goji
che contengono principi essenziali per l'organismo
a qualcuno invece l'uvetta per accontentare i brontoloni
alla fine sono venuti fuori dei dolcini
golosi ma anche salutari
perchè non si dica che i dolci fanno solo male e non servono all'organismo
questi coniglietti proprio no
dimenticavo ho preso spunto dalle Sorelle Simili
vediamo cosa ci occorre
250 gr di farina integrale il Molino Chiavazza
250 gr di lievito madre
quello che dovreste buttar via quando andate a fare il rinfresco 
160 gr di zucchero semolato
150 gr di bacche di goji
100 gr di latte
50 gr di burro morbido
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per dolci

come si procede

inserite sul piano di lavoro:
il burro,lo zucchero,l'uovo,
il latte ed il sale
formate una crema 
che utilizzerete per stemperare il lievito madre
aggiungete poi la farina ed il lievito per dolci
battete bene il composto una volta amalgamato
ecco come dice il banner del contest
usate ben bene le mani
battete l'impasto con forza più volte
dovete ottenere un composto
sodo e morbido allo stesso tempo
unite le bacche di goji o l'uvetta
e mettete pezzi di 50-60 gr negli stampini unti 
qui dipende dal vostro stampo
potete utilizzare uno stampo unico di 20 cm di diametro
lasciate lievitare per 3 ore
in forno a 180° per 50 minuti
con questa ricetta partecipo al contest
la farina integrale nei dolci 















le foto delle mie ricette

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...